mercoledì 26 novembre 2008

SAPORE DI SFIDA 2!



Questa volta mi sono iscirtta anche io all'iniziativa di GIALLO ZAFFERANO: si tratta di rivisitare o di inventare una ricetta di un dolce Natalizo.
Io ogni anno a Natale sono l'addetta al dolce, scelgo sempre un dolce bello ricco che dia proprio l'idea di festa e di abbondanza! Lo so che ci dovrebbe essere anche un po' di tradizione, tipo il Pandoro e il Panettone, ma quelli sono delle "cosette in più" da mangiare in aggiunta al "Dolce Vero"!
Quest'anno ho fatto un esperimento, ho usato una base di pan di spagna al cioccolato e ho farcito e decorato con gli ingredienti che più mi piacciono. Il sapore finale ricorda vagamente il tiramisù.
Eccovi dunque "Il Mio Dolce Vero di Natale" .

In realtà non so se farò proprio questa torta per questo Natale, mia cognata Sara mi ha infatti messo un segno dentro un libro di ricette dove troneggia un bel dolce Natalizio al cioccolato bianco..sono chiari segnali che devo raccogliere!!



DOLCE "VERO" DI NATALE

Ingredienti

Per il pan di spagna

burro 225 gr
zucchero 225 gr
farina 225 gr
4 uova
4 cucchiai di cacao in polvere mescolato a 4 cucchiai di acqua calda
1 bustina di lievito

Spezzettate il burro e, aiutandovi con uno sbattitore elettrico, amalgamatelo con lo zucchero. Aggiungete la farina setacciata con il lievito, il cacao emulsionato con l'acqua e le 4 uova. Lavorate fino a quando il composto non risulterà ben omogeneo.
Versate il composto in due stampi rotondi da 20 cm di diametro. Cuocete in forno a 180° per circa 25 minuti. La parte superiore deve risultare morbida al tatto. Lasciare raffreddare su una griglia e preparare la farcitura.

Per la farcitura

panna 150 gr
mascarpone 250 gr
zucchero 50 gr
meringhe 300 gr
caffè

Montate la panna con lo zucchero, aggiungete il mascarpone formando una crema. Sbriciolate le meringhe, versatele nel composto e amalgamate il tutto.
Bagnate i due dischi di pan di spagna con il caffè, farcite con la crema al mascarpone e ricomponete la torta sovrapponendo i due dischi di pan di spagna.

Per la finitura

meringhe 50 gr
cioccolato fondente da copertura 200 gr (deve contenere più del 60% di cacao)
panna 2 cucchiai

Sciogliere il cioccolato fondente (a bagnomaria o nel microoonde), stemperarlo con un po' di panna e versarlo sopra la torta. Decorare con delle meringhe sbriciolate.

giovedì 20 novembre 2008

MI RACCONTO PER LA "LO"


La cara Lorenza ha chiesto a noi blogger un piccolo aiuto per la sua tesi di laurea, vorrebbe un piccolo racconto, uno stralcio di noi e del nostro blog. Io non mi ritengo una brava scrittrice e parlare di me è sempre un po' imbarazzante comunque voglio provarci lo stesso perchè questa Lorenza è proprio una gran persona e se ha bisogno del mio aiuto io voglio essere pronta a darglielo!
@
A cena da Bicece è nato per caso, ero lontana anni luce dal mondo di internet, dei forum, dei social network ecc..ero a casa e leggevo svogliatamente la rivista Glamour: quel mese c'era un articolo sui food blogger e io non sapevo nemmeno cos'erano! Ho letto l'articolo in un battibaleno, sono sempre stata un'appassionata di cucina e quei piatti così ben confezionati hanno proprio attirato la mia attenzione. Ovviamente sono subito andata al computer per vedere tutti i blog di cui parlavano nell'articolo e sono rimasta affascinata dal blog di Linda. Mi sono messa in contatto con lei quasi subito, ho fatto domande incuriosita e lei mi ha risposto con molta gentilezza e mi ha incitata a provare. Il primo esperimento l'ho fatto con la sua crostata al doppio cioccolato e zenzero veramente divina!! Dopo i primi tentativi culinari ho iniziato a parlarne con gli amici (ho bisogno sempre di essere rassicurata), ho fatto un sondaggio per decidere qual'era il nome più carino da dare e ho aperto questo spazio. Dopo un po' di tempo A cena da Bicece ha preso una strada propria, non so se è successo a tutti, ma quello che voleva essere solo un "ricettario virtuale" è diventata una piazza dove mi confronto con gli altri, dove mi faccio dare consigli, dove ci si incontra, si parla e dove si condivide! Ho conosciuto persone stupende, stretto rapporti d'amicizia e mi sento veramente molto vicina a tutte le persone che frequentano la mia pagina!
E' bello anche essere chiamata da molti Bicece e non Sara, Bicece era il soprannome strampalato che mi aveva dato mio padre da piccola.
Che altro dire del mio blogghettino?..non saprei proprio..spero di esserti stata utile Lo! la mia storia, per il momento, è questa!

mercoledì 12 novembre 2008

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

Sono stata avvisata oggi che c'è qualche simaptica persona che sta utilizzando ricette, immagini e contenuti dei nostri blog culinari senza avere il permesso per farlo!
Da una prima occhiata il blog pareva un semplice aggregatore, poi ho notato che non c'è alcun riferimento agli autori e con mio grande stupore ho riconosciuto un sacco di ricette (e di foto) mie e di altri.
Non so come si evolverà la cosa, anche perchè adesso mi dice che il sito è bloccato. Per maggiori informazioni vi rimando al blog di fiordisale.
Vi lascio il link del sito in questione anche se credo che ormai sia bloccato: http://entraincucina.wordpress.com/